Come Se Nulla Fosse

copertina-bloody-riot-1400x1400

Ricordo ancora perfettamente la prima volta che ho ascoltato i Bloody Riot.

Mi ricordo che tra le altre cose arrivarono in un periodo giusto per me, dove insofferenza e rabbia erano delle costanti e il concetto produci, consuma, crepa stava diventando soffocante. Io e un amico (Grazie Michele, anche se a distanza di 12 anni) ci scambiavamo audiocassette, io gli passavo il metal e lui mi passava il punk e una delle cassette che mi duplicò si intitolava “Bloody Riot + Gioventù Bruciata SETTE” (dopo tutti questi anni non capisco ancora perchè non abbia scritto 7″ accorciato…) e li qualcosa dentro di me è scattato. Il modo che avevano di trasmettere la loro rabbia era unico, contro ogni forma di potere e contro le convezioni, in modo ribelle e straffotente. Ebbi il piacere di intervistare Roberto mentre collaboravo per una web radio locale quando venirono a suonare i Because The Bean diversi anni fà e ricordo ancora con piacere la nostra lunga chiacchierata e la sua incredibile disponibilità.

Con questo tributo non vogliamo commemorare Roberto ma fargli sapere che la rabbia dei Bloody Riot a noi è arrivata, che arriverà ad altre band in futuro e che, come dice un loro disco “I Bloody Riot Non Moriranno Mai

Bandcamp

Arrivate!

15280906_920747584722748_910177397_n

Finalmente sono disponibili le split tape dei Stesso Sporco Sangue e Reset Clan! Siamo davvero soddisfatti del risultato finale e come sempre se foste interessati scriveteci pure una mail a scagliedirumore@gmail.com.

Evitate facebook perchè due giorni fa abbiamo trovato messaggi del 2012 ancora da leggere…abbiamo problemi con la tecnologia.

Approfittiamo di questo post per avvisarvi che venerdi 2 dicembre faremo uscire qualcosa di molto importante che conta anche la partecipazione dei Reset Clan, Stay Tuned.

Stesso Sporco Sangue e Reset Clan Split Tape

33 TRACK EP

0006436332_10

In quanti di voi lettori di SDR si sono imbattuti nei GARCIAxVEGA? Questo duo composto da Kenny  (voce e chitarra) e Natas (Batteria e voce), sono fautori di un noisegrind malatissimo e arrivano da Victoria, Texas, USA.

Si hanno pochissime informazioni su questo progetto, la loro storia inizia con “The Green Pack” nell’Agosto del 2015, uno split a novembre con un altro duo texano (i Slaughter Squad) e una “lunga” pausa fino a Maggio 2016 quando escono con uno split insieme a Markle Gaye. Da quel momento in poi non si sono più fermati: partecipano alla compilation “The 100” della russa Loli Will Noise (etichetta favolosa che vi consiglio caldamente), alla compilation “Hotknives 2” della defunta Fuck Yr Body Up, Giugno fanno uscire “Filled With Resin“, Luglio uno split con i Virosis e i Juan Bodoqu(e) e “Unhindered By Tone Deffness“, EP con 16 canzoni in 6 minuti circa.

Ad Agosto festeggiano il primo anno con l’uscita in tape “1 Year Bandiversary Noise Tape“, Settembre rilasciano 3 split, “Extreme Noise Pollution” con i Changoz!, uno split con i Teknokrater e “Rude Awakenings” con i Rezeegtnuk. Sempre a Settembre escono con una delle mie uscite preferite, “Products Of Our Own Fears” con la netlabel Sputo Records.

a4032977015_10.jpg

Tutto questo per arrivare al 16 Novembre, data dell’uscita di “33 Track EP“, a mio parere l’uscita più estrema e più riuscita del duo: 12 minuti e 13 secondi PERFETTI.

33 Track EP – GarciaxVega Bandcamp

Buon Rumore

Extreme music for extreme people

20161111_100406

 

Buongiorno Punx,

Abbiamo ricevuto un pò di materiale nuovo e volevamo tenervi informati sulla nostra distro:

 

Angossa & Szyslak – Split 7″ (Hardcore Punk from Verona Vs. Brescia Hardcore)

Life & Ebola – From Representation To Realization (Japanese crust masters meets italian ultracore bastards)

Black Bleeding ‎– A Bright Future (Death/black metal band from Belgium )

ALX Fanzine – Discount (Fanzine of ALX, noise artist (sexy Crocodile From Dinner/Eddie x Murphy/The Nutries))

Charged Attack & Shameless – Live alla Marzolo Occupata (Punk hardcore from Padova & old school punk hardcore from Cosenza)

Kronstadt & Pestarzt – Split CD (blackened hardcore from Czech Republic & Crust Punk from Serbia)

P.R.S.O.! – Otpad Generacije ( 90’s Hardcore Punk dalla Serbia)

Glaukom Synod – Vampires and Gorgeous Throats (Industrial/Electro Grind/Extreme Metal from France)

A Denti Stretti, Anni di Hardcore In Italia Volume 5 (compilation with only italian hardcore band)

4 way split “Humanity Makes Us Mediocre, Mediocrity Makes Us Human” (With A Murder Of Crows from UK, Ebola from Italy, LaMort from France and Rejekts from Italy)

Ebola & Dysmorfic – Split Tape (italian ultracore bastards & Grindcore Leggend from Italy)

 

Come sempre per info e ordini:

scagliedirumore@gmail.com

 

Buon Rumore

Fino a Qui Tutto Bene

Oggi con questo articolo voglio parlare di una delle band hc più importanti dei mitici anni 90 nonché la mia preferita: By All Means.

La band nasce nel 1991 dal Gallo (chitarra), Stefano (basso), Melo (voce) e Adriano (batteria), le loro influenze sono il suono di provenienza NewYorkese, il ciclone di band straight edge americane e i grandi nomi del panorama hardcore punk italiano come Impact, Negazione, Indigesti, Raw Power e Wretched.

Incidono r-3110224-1317857503-jpegla prima demo tape nel 1991 e viene spedita a Lorenzo di Inaudito Records, l’etichetta è molto interessata alla band e gli risponde con una lunghissima lettera dove informa la band che vorrebbe rilasciare un lor-1740289-1330169955-jpegro 7”. Registrano una nuova demo tape nel Gennaio del 1992 al Selz studio di Reggio Emilia, la copertina ritrae un omino saltante incappucciato con delle X sulle mani disegnata da Marco Candioli (futuro cantante dei Product, gruppo hardcore straight edge milanese attivo tra il 1998 e il 2001), e sarà distribuita con lo pseudonimo di Means Production da Gallo. Tra Febbraio e Marzo 1992 rilasciano uno split 7” assieme agli Equality ( gruppo hardcore straight edge romano) per la Green Records di Padova e tra Maggio e Luglio 1992 viene rilasciato tramite Inaudito Records un 7” che verrà chiamato come la band, By All Means .r-7174398-1435484143-4134-jpeg

Nel 1993 viene rilasciata Intollerance (4 Bands, 4 Songs About Racism), un concept in 7″contro il fascismo/nazismo per Aarghh!! Records, negozio di dischi gestito da Max e Fox (ex Paolino Paperino Band e Lomas). Il 7” esce per Aarghh!! Produzioni e le altre band a partecipare saranno Immoral Majority da Modena, Chemical Posse da Ancona e Open Season (ex One Step Ahead) da Roma.

r-2533048-1413048281-8567-jpegr-2533048-1413476593-5143-jpeg

Nell’aprile dello stesso anno Stefano passa alla chitarra e si aggiunge Matteo Verri al basso (già bassista degli Immoral Majority) e il gruppo inizia a registrare i brani per il loro primo full lenght. Purtroppo alla vigilia dell’uscita di “Blind Side” per Green Records Stefano a causa di incomprensioni e voglia di cambiamento (fonderà gli Ageing, gruppo hardcore straight edge vicentino con ex membri dei Think Twice e successivamente i Product) abbandona la band e i By All Means si sciolgono.r-1541812-1227174100-jpeg

I restanti componenti continuano a suonare insieme a Ringo (chitarra degli Immoral Majority) che per questo progetto passa alla voce e con l’arrivo di Gallo alla seconda chitarra vedono la luce i Society Of Jesus.

Gallo però vuole riformare i By All Means e dopo una lunga pausa richiama Melo, Adriano, Matteo e infine Ringo alla seconda chitarra e riformano la band. Lo stile della band si fa più pesante, più metal come diranno loro stessi (anche grazie a nuove inspirazioni come gli Unbroken). Rilasceranno nel 1996 tre brani per una compilation di sole band straight edge internazionali intitolata “We May Fight a Battle…That Can’t Be Won”, distribuita dalla francese Boisleve Records e poi due brani nella compilation Idiomes nel 1998, rilasciata dalla francese Stonehenge.

r-2904462-1306554657-jpegr-1539202-1245736146-jpeg

Iniziano a organizzare tour insieme a Mourn e Burning Defeat e durante una data all’El Paso di Torino divideranno il palco con gli Avail, quest’ultimi restano cosi impressionati dalla band che gli chiederanno di partire in tour con loro per gli States. Nel 1999 la band rilascia tramite Mr. Ritmo e Biba Records il secondo LP, “ Fino a Qui Tutto Bene”, che verrà finito in tempi da record da Claudio (cantante degli Infezione) per poter dare le copie alla band prima di partire per gli Stati Uniti.r-1433054-1219298822-jpeg

Arrivati a Washington ad attenderli ci sono, con un furgone dismesso dell’aeroporto di Los Angeles,i loro due driver per tutto il tour: Robert Collins (bassista dei What Happen Next! e Artimus Pyle) insieme a Erik Larson (batterista degli Avail, nonché chitarra nei Alabama Thunderpussy e Birds of Prey) che informano la band che come prima data hanno organizzato una sorpresa nel day-off: Society Of Jesus e Alabama Thunderpussy. Inoltre scoprono che in tour con loro ci sono pure i Boy Set Fire.

Divideranno il palco con Hot Water Music, Leatherface, Snapcase….vengono ingaggiati per un futuro tour in Canada e in Giappone ma al penultimo concerto causa incomprensioni tra Melo e Ringo informano i fans che sarà l’ultimo concerto.

Dopo lo scioglimento ci furono molte voci in merito a un doppio CD con tutta la discografia che doveva uscire in collaborazione tra Paolo della SOA Records e Giulio della Green Records, ma l’unica cosa che fù pubblicata è la cover di “Non puoi giudicare” degli Impact in una compilation dal titolo “Your Enemy Is Not Surronding Your Country,Your Enemy Is Rulling Your Country” sulla fanzine “Inside Front“, inviata da Matteo a Brian Dingledine dei Catharsis (validissima band hardcore punk dal North Carolina), rilasciata nel 2003.

I By All Means si sono sempre definiti straight edge ma non hanno mai abusato di questo termine, straight edge si ma a proprio modo per non negare e vietare libertà altrui e personalmente li reputo e li reputerò sempre la band straight edge più importante in Italia.

306669_472610399418267_216971971_n

the Punx Are United!

diocane

Sabato 5 Novembre noi di SDR insieme ad un folto gruppo di amici storici (Gusto Rana Production, Rotten Cat Gang, Treviso Punx & True Bastard’s Raw Punx) abbiamo organizzato questa serata intitolata “The Punx Are United“.

Abbiamo chiamato cosi questa serata perchè i padovani Charged Attack e i veronesi Reset Clan, due band molto attive nel panorama punk hardcore veneto (quello Old School per intenderci) festeggiano l’uscita dei loro nuovi lavori, due split favolosi che noi di SDR abbiamo il piacere e l’onore di rilasciare in formato tape.

charged-attack-dl50-1400x1400Da un lato troviamo i padovani Charged Attack con il loro rumore punk hardcore di scuola GBH che splittano con delle vere e proprie leggende Crust punk, i paraguaiani D.L.50 attivi dal 1999 e dediti ad un crust punk molto influenzato dal thrash metal.

 

reset-clan-sss-1400x1400Dall’altra parte troviamo i palermitani Stesso Sporco Sangue, attivi dal 2005 e in procinto di uscire con un LP incredibile che splittano con i veronesi Reset Clan, che tornano con 3 nuovi brani dopo una pausa di 2 anni dal loro bellissimo “Rifletti“.

 

Ma il nome che abbiamo dato all’evento non è solo legato alle release di questi nostri amici ma anche dal fatto che lo stesso giorno una crew di punx ci ha scritto, i Pestarzt e i P.R.S.O! sono due band hardcore punk provenienti dalla Serbia che si stanno facendo un bel tour tra Germania, Belgio, Francia, Svizzera, Italia e Croazia e a questo punto perchè non approfittare di tutti questi punx per fare un bel evento?

14714952_10157917384990643_1134725071303398014_o

 

Questo evento non solo rappresenta un grande risultato per i vari membri della True Bastards Raw Punx Crew ma è la prova che il punk hardcore “di una volta” esiste ancora e non vuole saperne di sparire quindi tiratevi su la cresta, rispolverate il chiodo e venite a fare un salto questo sabato al Mix Club in Banchina dei Molini 14, Marghera (VE).

Grazie a tutti, da chi organizza a chi supporta

Lunga vita al rumore

Charged Attack & D.L.50 – Old School D.I.Y. Hardcore Punk Bandcamp

Stesso Sporco Sangue & Reset Clan – Split Tape Bandcamp

 

Hell is empty and all the devils are here

14801042_894834963980677_936958896_n

Da una parte troviamo dei flyer che sono sopravissuti ai mitici anni 90, dall’altra i flyer di quest’anno di noi SDR.

Da una parte troviamo Biba Records, etichetta storica veneta che nei 90 ha sempre spinto l’estremismo musicale e dall’altra troviamo Scaglie di Rumore, tape label che negli ultimi due anni ha cercato di fare la stessa cosa.

Cosa succede quando due label, anche se di periodi differenti, decidono di condividere la loro passione per l’estremo? Succede che vedono la luce due ristampe senza tempo, capolavori prodotti da Biba Records 18 anni fa e che ritornano in formato tape grazie a noi di Scaglie di Rumore.

Da un lato troviamo Turbe – Nella Società Degli Uomini, dall’altro Strage & Egotismo – Grindcore Per Le Masse & Fuck You Very Much, con tutte le grafiche realizzare dalla leggenda Officina Infernale.

Da un lato nella società degli uomini uomo mangia uomo, dall’altro 3,50 per la Magnum, 2,50 per la 38…..

 

Buon Rumore