Best Italian Stallon

Ok lo sappiamo.

Purtroppo per un po’ siamo spariti e di questo ci dispiace ma abbiamo avuto un periodo nero, gremito di problemi personali che hanno (e stanno) rallentando i nostri lavori ma questa webzine è molto simile a una fanza: quello che abbiamo preparato esce, non si sa quando ma esce.  Alcune puntante sono QUASI pronte, lo stesso vale per le compilation e la nostra tape label lavora giorno e notte per portare a termine i suoi lavori (a breve vedrete che belle bombette che abbiamo stampato!).

Detto questo ogni anno tutti stendono la loro lista dei migliori dischi dell’anno ormai concluso e poichè nel 2013 non eravamo pronti oggi vi daremo la lista dei migliori 5 album del 2013 e del 2014 in merito alla scena italiana. Poichè i soliti “awards”, “Best Ita” o “best album” come direbbe l’intramontabile William “Willy” Smith di Bel Air “mi puzza di vecchio” nel caso di SDR sono diventati i Best Italian Stallon (rielaborazione di una canzone dei Casertani Face Your Enemy, se non conoscete fate un salto SUBITO sulla loro pagina bandcamp)

10912613_10204975778386469_1224174842_o

a3652757626_10The Nutries – The Nutries

I roditori satanici da Vicenza con il loro hardcore grezzo e metalloso

a0412937856_10
Rejekts – Uno

I lombardi Rejekts e la loro opera di caos controllato di nome Uno

a0603511891_10
Hobos – Hobos

Metal punk suonato da 4 barboni di Venezia, Schietto, diretto e potente

a0589258463_2
End Of A Season – End Of A Season

Da Reggio Emilia hardcore feroce e sanguinario che trasuda rabbia

a3075948635_10Feed Me More – Feed Me More

Supergruppo lombardo che in appena 9 minuti demolisce con crust sporcato di grind

10907197_10204975778306467_1216959785_o

1888683_796592787019495_8958724329562327405_nMuD – From The Bottom

Gli abruzzesi MuD vi travolgeranno con il loro mix di hardcore newyorkese e thrash metal

Sposa-In-Alto-MareSposa In Alto Mare – Nevergrind

Il nostro trio patavino scrive un manifesto di grindcore e no sense

1Contrasto & Kalashnikov – Come Il Soffitto Di Una Chiesa Bombardata

Due leggende italiane che rilasciano un lavoro senza eguali, sia da ascoltare che da vedere

a1423218060_10Slander – The Rush

Grandioso, compatto e ben studiato questo secondo disco dei veneziani Slander “This is a grinder I pull out the lighter”

gXZy6SimQ1Hierophant – Peste

Il quintetto romagnolo realizza la sua migliore opera, è come se il demonio vi sviscerasse vivi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...