“Ma perchè le cassette?” – Storia di due folli, una grafica e un gatto

20170103_191843

Ricordo ancora con estremo piacere quando decidemmo, io e il caro Dj Flash, di portare Scaglie di Rumore da programma radiofonico a tape label. Per noi era una decisione facile, i nostri primi ricordi legati alla musica erano su nastro magnetico e andare in quella direzione era la cosa più semplice ma in molti ci dissero “Ma perchè le cassette? Dai nessuno ha più un lettore e poi come pensate di fare?“.

In merito all prima domanda è vero, trovare un lettore è difficile e molte persone che hanno acquistato al nostro banchetto hanno confessato di non averne uno e di ascoltare le band da noi proposte solo tramite il bandcamp, prendono il formato fisico come puro feticcio. La seconda ripensandoci oggi mi fà ancora sorridere perchè non ne avevamo idea veramente, volevamo correre prima ancora di saper camminare e la cosa sorprendente è che a oggi contiamo all’attivo 71 uscite in formato tape, che variano dalle 25 alle 100 copie l’una. Pensate che quando siamo partiti avevamo solo un vecchio combinato e potevamo duplicare solo una tape alla volta…. si duplicava, si attaccava l’adesivo del lato A, del lato B, si piegava la copertina e poi…si aspettava 10, 20 o 30 minuti perchè il duplicatore facesse la copia sucessiva, un pò come le band dei cari anni 90 con il tape trading. Con il tempo grazie al sostegno e ai nostri sacrifici abbiamo trovato altri dispositivi ma quei primi tempi sono stati duri ma magici.

Tutto questo pippone per dirvi che i nostri poveri TEAC 300 e 310 sono passati a miglior vita e stiamo tornando alle origini con una singola piastra quindi se tra Dicembre e Gennaio non avete avuto news su di noi è perchè stiamo lavorando come pazzi anche perchè il mio socio Dj Flash con la sua label “è un brutto posto dove vivere” quest’anno ha rilasciato un sacco di album davvero interessanti come “Cascata” dei Action Dead Mouse, “Il fascino delle Idee” dei Batièn, il Self Titled dei Malkonforto e quello che aspetto più di tutti “Rabid Dogs” dei  Monsieur Gustavo Biscotti. Noi di Scaglie di Rumore invece abbiamo diversi eventi dal vivo che trovate anche nella sezione eventi di questo blog mentre io personalmente porto avanti con estremo orgoglio i miei proggetti musicali: i Charged Attack freschi freschi di split con le leggende DL50, il ritorno dei Peste grazie al nuovo chitarrista Andrea che ha dato nuova linfa alla band e la follia creativa che porta il nome di Eddie X Murphy con 4 split rilasciati in un mese. Insomma abbiamo un sacco di voglia di fare, abbiamo tante cose da fare, tante idee in cantiere e una passione disumana che ci spinge a dare il massimo, sempre.

Ps. Aggiungiamo foto commemorativa dei poveri duplicatori nella speranza di ricontrarli nel Valhalla.

20170102_163204

 

Buon Rumore

Annunci

2 pensieri su ““Ma perchè le cassette?” – Storia di due folli, una grafica e un gatto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...