Weekend di emozioni

4 e 26.

Sono le ore e i minuti che ho riposato io lunedi mattina prima di caricare la macchina e andare a lavorare.

Sapete la cosa buffa? nonstante fossi a pezzi (sia fisicamente che mentalmente) avevo un gran sorriso e tantissime emozioni dentro di me.

Tra venerdi, sabato e domenica ho avuto la possibilità di condividere e conoscere un sacco di persone, di dividere il palco con band straordinarie e di trovare luoghi e situazioni davvero unici. Venerdi con i Charged Attack abbiamo avuto il piacere di dividere il palco con FDP, i giovani Goofy Head e l’incarnazione del male che porta il nome di Loia. Grazie alle band, a Nick e ai ragazzi del Circolo Wow per la disponibilità, ci siamo trovati benissimo. Sabato al Prefabbrikato a Villanova ho ritrovato quei adorabili punx bresciani degli Ebola insieme a i ragazzi del C.A.M.A.P. che hanno parlato della loro esperienza con la psichiatria e hanno presentato il libro di Gabriele CrimellaLa critica psichiatrica nelle opere di Szasze e Foucault“. e Poi ancora band e ancora amici, grazie a Kompost, Rauchers, Ebola, tutti i ragazzi del Prefabbrikato (che è un posto della Madonna) e alla Fede per averci chiamato con i Peste. Domenica con il poco capire che ci restava con i ragazzi del True Bastards Raw Punx ci siamo trovati a Marghera per dare vita al minifestival grindcore “Fast Grind Is Not A Crime (aka Marz For Smarz)“, dove ho avuto il piacere di esibirmi nel primo live marchiato Eddie X Murphy, di ridividere il palco con gli Ebola, di vedere il primo live della death/grind band Basara, di ritrovare i Gomity ma soprattutto di vedere live il quartetto Gulliver, Septic Assault, Halitosis e Karak. Vi assicuro che se non avete avuto modo di vederli live non potete capire cosa vuol dire suonare estremo, punto. Un grazie speciale và a Ale, Lorena, Josè, Lazza, Beja e tutti i ragazzi che ruotano intorno al collettivo True Bastards Raw Punx, nell’ultimo anno abbiamo condiviso un sacco di momenti importanti e non mi basterebbe una vita per sdebitarmi con loro per quello che mi hanno fatto passare, grazie ragazzi.

Inoltre finchè ero via mi sono stati recapitati i bellissimi 7″ dello split M.N.S. & The Krushers, ergo se qualcuno fosse interessato sono già disponibili nella distro e la tape dei Cioran, che è la copia mia personale.

Grazie a tutte le persone citate sopra, siete il motore che muove quella cosa chiamata “attitudine” e grazie ancora per portare avanti, in un momento dove i contenuti sociali all’interno della musica sono pochi, un qualcosa che si possa definire core o punk.

Buon rumore

Annunci

A Denti Stretti, Anni di Hardcore in Italia Vol​.​07

Ci eravamo ripromessi di aspettare di finire la volume 6 prima di far uscire la 7 ma già eravamo in ritardo di un anno se aspettavamo oltre diventata un problema e vi spieghiamo il perchè.

Dentro questo volume troverete molte delle band che abbiamo stampanto nell’ultimo anno, tutte band fantastiche che abbiamo voluto omaggiare inserendoli nella nostra umile compilation. Trovate LaCasta, OhXCristo, xABORTIVEx e Dysmorfic che sono state le ultime band che abbiamo rilasciato, insieme a M.N.S. e The Krushers che a breve vi presenteremo in formato 7″. Persone incerdibili che, chi da anni e chi da poco, suonano, scrivono e si sbattono per portare avanti un messaggio di rabbia e per dimostrare che non siamo numeri ma persone. In questo percorso abbiamo incontrato anche Reset Clan, S.S.S., PxAxVx, Gomity, Satanic Youth e prossimamente (speriamo il prima possibile) avremo il piacere anche di collaborare con i xDELOREANx e le parole spese sopra valgono anche per queste persone.

Abbiamo aggiunto anche i Pisciosangue con un estratto del loro bellissimo “Amen“, una delle uscite più valide a mio parere in questo periodo (che spero presto di aver tempo di recensire perchè merita moltissimo) e i IntoTheBaobab, altra band punk hardcore favolosa che in sede seguiamo dal 2009 quanto li scoprimmo con il loro “IntoTheBaobab” e che sabato 18 (cioè domani) suoneranno nella nostra palude insieme ai Charged Attack, fratelli di questa piccola label.

Come sempre però andiamo a riprendere qualche scheggia impazzita di questo grande mondo chiamato punk, andando per ordine troviamo prima gli Impact (che attualmente sono in tour..cioè ragazzi Impact in tour solo un pazzo se li perderebbe) i Protesta in Nero (Punx da Castelfranco Emilia (MO) autori di una demo tape nel 1985), i Crollo Nervoso (punx da Corigliano D’Otranto (LE) autori di una tape nel 1987) i Growing Concern (istituzione sXe da Roma che Martedì 11 Aprile faranno reunion per aprire alle leggende Sick of it All) Kafka (leggendaria hardcore band di Genova attiva dal 1994 al 2006) e la band figlia dei Kafka, i Stalker (chitarre,basso e batteria dei Kafka con Alberto degli Ex Otago alla voce) che anni fà li ho scoperti grazie a Porrozine (merito tuo Dario). Chiudendo ho inserito una delle primissime band grindcore locali che ho scoperto da pischello, i Lumaka Inferocita ovvero Marco (Insane Assholes, Grunter Screams, Warmonger, N.A.B e attualmente Mano Armata Grind Congrega) e Michele (N.A.B. e attualmente Blood Red Water) old school grindcore da Venezia.

Vi ricordiamo che questo weekend noi di SDR ci divideremo tra questi eventi:

17 Marzo: Hard Core Punk and Skate Party con Loia, Charged Attack, Goofy Head e FDP al Circolo Wow, Sacro cuore di Romano d’Ezzelino (VI)

18 Marzo: Anti-psychiatric Night con Ebola, Rauchers e Peste al Prefabbrikato, Via Pirandello 22, Villanova (PN)

18 Marzo: Dax Odia Ancora – 2 giorni in ricordo di Dax con Intothebaobab,Ciemmers,Charged Attack,PxAxVx e Tutto Brucia alla Mensa Marzolo Occupata a Padova (PD)

19 Marzo: Fast Grind Is Not A Crime (aka Marz For Smarz) con Halitosis, Karak, Septic Assault, Gulliver, Ebola, Eddie X Murphy, Gomity, Suegg, e Basara al Mix Club, Banchina dei Molini 14, Marghera (VE)

Speriamo di vedervi durante questo weekend di fuoco e ricordatevi, lasciuate esplodere la rabbia che vi brucia dentro.

Buon Rumore

A Denti Stretti, Anni di Hardcore in Italia Vol​.​07 Bandcamp

La fabbrica del rumore è più attiva che mai

la definizione di rumore è un segnale non desiderato, di origine naturale o artificiale, che si sovrappone all’informazione trasmessa o elaborata in un sistema. è costituito dall’insieme dei suoni che risultano indesiderati perché di intensità eccessiva, fastidiosi o improvvisi.

Con la nostra label usiamo spesso questo termine perchè, al di là che tale bellissima parola si trova nel nostro nome, rumorismo estremo e aspro, urla, campionamenti, voce gutturale, chitarre estremamente distorte, ritmi velocissimi sono molto frequenti nell nostre uscite. Grind, Powerviolence, Noise, Harsh noise e tutti i loro sottogeneri ci affascinano da sempre, è un mondo fatto di estremismo che è in continua evoluzione e senza nessun freno inibitore. Nella foto situata qui sopra trovate le nostre ultime uscite: SDR 107 ovvero lo split tra i noisecybergrinder Eddie X Murphy e i noisegrinder brasiliani Antroporragia, edizione limitata in 10 copie su tape bicolore bianca e nera, SDR 110 cioè lo split tra la gorenoise band giapponese Anal Zumou e l’artista grindnoise canadese Rezeegtnuk in 10 copie numerate a mano su tape rosa e infine la SDR 111 che vede i californiani Ferguson, fautori di un favoloso blackned noisecore, con la versione tape del loro Nothing To See Here Except Destruction“, strepitoso lavoro di 28 minuti di puro muro sonoro, disponibile in 15 copie numerate a mano su tape nera.

Le SDR 107 e SDR 110 sono già disponibili, la SDR 111 è in fase di preparazione ma poichè sono in tiratura limitata ci tiriamo avanti.

Vi ricordiamo inoltre che è disponibile da oggi il nuovo lavoro degli Eddie X Murphy intitolato “Noise Against Salvini” e domenica questa faranno il loro primo live al minifestival Fast Grind Is Not A Crime (aka Marz For Smarz) con Halitosis, Karak, Septic Assault, Gulliver, Ebola, Eddie X Murphy, Gomity, Suegg, e Basara al Mix Club, Banchina dei Molini 14, Marghera (VE).

Buon R U M O R E

R U M O R E

R U M O R E

Quanto bella è la parola RUMORE?

Musica pacata per persone pacate, nuovi arrivi in distro

Eddie X Murphy – Possessioni Demoniache (Macchinamorbida Remix)
Edizione limitata 10 copie con poster. (Scaglie di Rumore, SPUTO Records)

Sexy Crocodile For Dinner & Eddie X Murphy – Sexy Crocodile Drinks Eddie’s Juice
Edizione limitata 10 copie con poster.  (Scaglie di Rumore, SPUTO Records)

Noise Torture ‎– noise-beat-war-punk
Single Side in edizione limitata, brown vinyl (TBC & DIE Records, Wembley Records‎, THC+DIY Records)

GarciaXVega & Eddie X Murphy – GarciaXVega & Eddie X Murphy (Scaglie di Rumore, SPUTO Records)

Mierda Humana – Nulidad Existencial (Bulla Extrema Records)

Teknokrater & SxCxFxDx – Teknokrater & SxCxFxDx (Scaglie di Rumore, SPUTO Records)

ATROFIA CEREBRAL ‎– Infeliz Resignación (Bulla Extrema Records , Impulso Ruin Records, Cuaderno Roto Producciones)

Arch Vile fanzine #3 (Posthuman Productions)

Yog Sothoth ‎– Demo & Rehearsal 1988 (Bulla Extrema Records, Impulso Ruin)

Cadaveric Crematorium – Grindpeace (Punishment 18 Records)

Audición Irritable & Animal Machine ‎– Delete Yourself (Bulla Extrema Records)

i want nobody but you, this is what you do to me

Il titolo dell’articolo arriva da qualche canzonetta pop che il riproduttore casuale mi ha proposto durante la stesura dell’articolo però capitemi: sono le nove di sabato mattina, la concentrazione e l’inventiva sono leggermente assenti.

Con questo articolo la crew di SDR voleva solo informarmi cari lettori che siamo indaffarati come sempre ma un pò alla volta stiamo portando a termine tutto, come potete vedere dall’immagine di testa abbiamo spedito una bella botta di tape (alla faccia di quelli che ci dicevano che le tape erano superate e non le voleva nessuno…), abbiamo due minifestival in piedi davvero niente male, il “Fast Grind Is Not A Crime (aka Marz For Smarz) il 19 Marzo al Mix Club a Marghera e “Banchina em Fogo” il 1 Luglio sempre al Mix Club a Marghera, inoltre abbiamo un’altra serie di eventi: Stasera ci saranno i nostri amici CxOxS, The Nutries & Mano Armata Grind Congrega al Circolo Mesa a Montecchio, il 17 Marzo ci sarà il Hard Core Punk and Skate Party con Loia, Charged Attack, Goofy Head e FDP al Circolo Wow a Sacro cuore di Romano d’Ezzelino e il 18 Marzo Anti-psychiatric Night con Ebola, Rauchers e Peste al Prefabbrikato di Pordenone.

 

 

 

 

 

Abbiamo anche diverse coproduzioni in piedi, la prima che dovremmo ricevere è lo split in 7″ tra i M.N.S. (band Punk/Oi! da Palermo nata nel 2010) e i The Krushers (band Thrashcore/Fastcore da Agrigento nata nel 2001) che non vediamo di presentarvi.

Per quanto riguarda le tape siamo attivissimi come sempre, avete visto nei giorni scorsi LaCasta con il loro “Encyclia“, lo split OhXCristo e XabortiveX, lo Split Dysmorfic e Captain3L, il volume 6 della nostra compilation italiota “A Denti Stretti” e avrete intravisto qualche foto dell’ultima fatica in collaborazione con i fratelloni di SPUTO Records che vede impegnati i giapponesi Gorenoise Anal Zumou con i canadesi Grindnoise Rezeegtnuk in edizione limitata in 10 copie numerate a mano.

Stiamo lavorando al volume 7 della nostra compilation “A Denti Stretti” e visto che come Scaglie abbandoneremo per un pò le situazioni live per concentrarci sulle nostre uscite stiamo anche pensando di tornare a fare qualche puntata radiofonica sulle band che ci piacciono a noi della redazione (molte poche al momento ma ci lavoreremo) quindi continuate a seguirci, abbiamo ricevuto diversi messaggi di supporto da parte di persone, band e distro e volevamo ringraziare tutti per le belle parole ma stiamo solo facendo quello che più ci piace nonostante la difficile situazione che la nostra cara società moderna ci regala.

A presto punx, il punk non è morto e noi siamo ancora qui

Collettivo Scaglie di Rumore

Una domenica di Marzo per veri marci

fast-grind-is-not-a-crime

Domenica 19 Marzo la congrega dei vecchi punx fatta da noi di Scaglie di Rumore, True Bastards Raw Punk, Treviso Punx e Rotten Cat Gang vi propone una giornata per veri amanti dell’estremismo sonoro nel pieno senso della parola.

Abbiamo il piacere di ospitare quattro band ungheresi che propongono un mix di Death Metal, Grindcore e Goregrind che vi lascerà senza fiato. Per anzianità i primi che vi andiamo a proporre sono i Karak, attivi dal 2013 e dediti ad un ultracore (quasi powerviolence) usciti a febbraio 2016 con il loro “Still Not An LP“, assalto sonoro di quasi dieci minuti di caos. I Septic Assault offrono un potentissimo noisegrind e sono usciti a gennaio 2016 con uno split con gli americani M.D.F.L., gli Halitosis sono un quartetto grindcore che è uscito nel 2015 con “Decline Of Neural Development” per la russa Cadaveric Dissolution Records e nel febbraio 2017 con uno split con i grinder francesi Vomi Noir, infine i Gulliver dei quali non sappiamo ancora niente ma siamo sicuri che ci sorprenderanno!

Per quanto riguarda invece le band nostrane troviamo il trio death/grind veneziano Basara, (del quale stiamo attendendo la demo da molto tempo!) i padovani pornogrinder Suegg (stessa cosa, sta demo quando arriva?) i vicentini Gomity, che abbiamo avuto il piacere di rilasciare in formato tape il loro split con i cruster PxAxVx, il primo live del duo cybergrind Eddie X Murphy e le leggendere ultracore bresciane Ebola, che suoneranno anche sabato 18 Marzo al Anti-psychiatric Night (serata sarà all’insegna dell’anti-psichiatria) con Rauchers e Peste al Prefabbrikato, Via pirandello 22 Villanova, Pordenone.

Quindi domenica 19 marzo dalle 16 in poi grindcore e musica estrema prima e dj set thrash ignorante dopo, si inzia prestino cosi la sera non facciamo tardi che purtroppo lunedi si lavora. Come sempre l’appuntamento è al Mix Club (Banchina dei Molini 14,Marghera, Venezia) e vestitevi male per il nostro “Fast Grind Is Not A Crime (aka Marz For Smarz)“.

Buon Rumore.

Più di un anno per far uscire una tape ha i suoi vantaggi

20170303_205812

Finalmente siamo riusciti a terminare le versioni fisiche della nostra “A Denti Stretti, Anni di Hardcore in Italia Vol.06“, come sempre solo 10 copie numerate a mano. La versione digitale l’abbiamo rilasciata il 17 Gennaio del 2016 e la versione fisica è uscita a Marzo 2017, sia chiaro non è che ci siamo dimenticati è che abbiamo avuto talmente tanti lavori da fare che purtroppo questa nostra compilation è rimasta indietro (non so se avete notato ma non ho avuto più nemmeno il tempo di CREARLE le compilation a Denti Stretti!) e oggi dopo averle finite abbiamo fatto il tradizionale “controllo qualità” in compagnia dell’adetta Luna (gatto nero dalle grosse fattezze). Durante il giro di boa delle tape ho avuto però il modo di riflettere sulle band che vi hanno partecipato e di come riascoltarla dopo tanto avesse avuto un buon effetto sul sottoscritto: con i Crotes ci abbiamo suonato insieme con i Charged Attack settimana scorsa durante il release party della loro nuova fatica (lo split con i Definite), A New Scar li vedo domenica al Bocciodromo insieme alle leggende Impact, CxOxSx suonano al Circolo Mesa insieme a The Nutries e Mano Armata Grind Congrega settimana prossima, Il 18 e 19 Marzo dividerò il palco con gli amici Ebola prima con i Peste e poi con gli Eddie X Murphy (Primo Live!) e poi i One Day In Fukushima che finiscono con una cover di “Infestation” nella compilation tributo ai Terrorizer, i Restos Humanos che sono usciti con la loro nuova fatica “Restos Humanos“, i Death On/Off che sono usciti con uno split in 7″ con i Grumo (altra validissima band, cercateli e supportateli!) e noi di SDR che siamo riusciti a far uscire anche il bellissimo album dei Turbe con l’aiuto di Biba Records e della Marcella, grazie a mille entrambi.

Insomma nonostante sia passato un anno questa compilation mi ha fatto riflettere che il nome che porta è più che appropiato, perchè dopo un anno tutte le band attive che avevamo scelto sono ancora in giro a suonare o a incidere e a tenere i denti stretti per portare avanti il loro messaggio.

Quando uno se lo sente dentro c’è poco da fare.

Buon rumore

A Denti Stretti, Anni di Hardcore in Italia Vol.06 Bandcamp