Ewig Frost – Dirty Tales

0003284547_10

Dopo aver visto questo trio dal vivo e essermi ascoltato questo bel dischetto mi sono sentito in dovere di scrivere due righe.
Gli Ewig Frost nascono nel 2003 a Vienna e questo disco è il secondo full-length della loro carriera uscito a sette anni di distanza dal precedente “Blue Septime Winters“ del 2007, seguito poi da l’EP “Rust” del 2009 e uno split con i californiani Iron Fist nel 2012.
Questo “Dirty Tales” è il risultato della meraviglia trasformazione che la band ha subito in questi anni, un mix riuscitissimo di Punk e Speed Metal con influenze black vecchia scuola, queste nove canzoni (poiché nel cd ci sono due “The Railroad To Hell”, quella promo e quella dell’album) suonano fragorose, veloci e sporche arricchite da una produzione di classico stampo Black/ Thrash.
La voce di Niitro è ruvida e cupa e la sezione ritmica di Fuel (basso) e Doom (batteria) crea un’atmosferica grezza e barbara, le canzoni sono molto dirette, sparate in rapida sequenza una dietro l’altra in faccia all’ascoltatore ma proprio questa sua immediatezza è il suo punto di forza, rendendo questo disco superbo. Il giro di basso di “Nothin’ But Silence” è schizofrenico e ipnotico, “The Boys Are Back” è pura rabbia Black n Roll e “Underhand Game” è aggressiva e sporca (si sente la forte influenza dei Motörhead!).
Una bomba post-apocalittica per amanti del metal punk più puro.

Ewig Frost Bandcamp

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...